Alcune curiosità

Nei Disturbi Neurocognitivi (DNC) la compromissione delle funzioni cognitive non si presenta alla nascita o in fasi precoci della vita, ma rappresenta un declino rispetto ad un livello di funzionamento precedentemente raggiunto.

Sono oltre 1 milione gli italiani con DNC e circa 600.000 con demenza di Alzheimer; è stimato che sono circa 3 milioni le persone direttamente o indirettamente coinvolte nell’assistenza dei loro cari, valori che sono destinati a crescere.

Ricerca e ricordo

Dal Delirium all’Alzheimer, fino al disturbo neurocongnitivo maggiore o lieve dovuto al morbo di Parkinson, i nostri dottori offrono una serie di terapie e laboratori efficaci contro il deterioramento cognitivo: laboratorio di reminiscenza, terapia di stimolazione cognitiva e ROT sono solo alcune tra le molte attività di intervento applicate dal nostro team.